Bonificare un’area dalla presenza di eternit, è un’azione necessaria sia che siate un’azienda che un privato.

Bonificare una zona contaminata da materiale, molto dannoso per la salute umana, è un’attività da delegare solo a ditte competenti, regolarmente iscritte all’Albo dei Gestori Ambientali e dotate di Durc valido.

Alcuni punti di vantaggio che offriamo ai nostri clienti rispetto alla concorrenza sono:

  • efficienza dall’inizio fino alla fine dei lavori
  • garanzia sulla legalità e operatività della società
  • tutela del cliente anche dopo 5 anni dai lavori.

Se vi state documentando su quelle che sono le tecniche da utilizzare per ripulire un terreno della presenza di amianto, allora dovreste procedere per gradi e mettere in campo tutta una serie di passaggi fondamentali, nonché obbligatori per la legge.

Come si bonifica un terreno dalla presenza di eternit?

bonifica eternit - Bonifica di Eternit a Roma

Quando si deve bonificare un’area dalla presenza di eternit, sarà necessario prima di tutto capire in che stato si trova in materiale e poi successivamente si potrà procedere facendo in modo che il materiale sia isolato.

È una procedura molto importante da mettere in campo e che deve essere realizzata in maniera giusta e poi vede costi diversi a seconda di quelle che è la grandezza del terreno di riferimento, nonché la zona in cui avete deciso di provvedere alla bonifica.

Per il calcolo dei costi di una bonifica di amianto ed eternit leggete la pagine relativa ai prezzi.

Per bonificare il terreno infatti, bisognerà fare prima uno studio e poi successivamente sarà fondamentale che siano eseguite tutte le procedure obbligatorie per legge così da non causare altri danni in chiunque verrà in contatto con questa sostanza.

Inoltre, a fine dell’operazione, la ditta dovrà essere anche in grado di rilasciare un certificato che attesti l’avvenuta bonifica, così da non farvi cadere ulteriormente nei pasticci ed in più, in modo tale da potervi garantire di essere impeccabili da un punto di vista normativo.